Ancora sei settimane per partecipare al Prix Galien 2019

Prorogati i termini per presentare le candidature al “Nobel” per l’innovazione dei farmaci e dei dispositivi medici, giunto alla
27-esima edizione italiana. Le categorie di premio riservate alle aziende sono 7.

MILANO – Sono ancora aperti i bandi di partecipazione al Prix Galien Italia 2019 per l’innovazione dei farmaci e dei dispositivi medici, evento a cui partecipano ogni anno le maggiori industrie di settore.I termini per presentare le candidature scadono il 19 luglio 2019.

Il bando per le aziende è scaricabile di seguito:

» Bando Prix Galien per le aziende 

» Addendum (A) – medical devices 

I premi sono divisi in 7 categorie di prodotto: (1) Farmaco di sintesi chimica; (2) Farmaco biologico; (3) Farmaco immunologico; (4) Farmaco orfano; (5) Medicinale per terapia avanzata - ATMP; (6) Real Word Evidence; (7) Medical Devices/Technologies nella Medicina fisica e riabilitativa.

La cerimonia di proclamazione dei vincitori, prevista per il mese di ottobre a Milano, sarà preceduta da una tavola rotonda sul tema “Che cosa s’intende realmente per farmaco/device innovativo? Dall’approvazione EMA all’introduzione del prodotto sul mercato alla pratica clinica”. Al dibattito prenderanno parte gli AD e i Direttori Medici della aziende partecipanti, insieme ad altri stakeholders della filiera della salute.

Il Prix Galien è un’iniziativa nata in Francia negli anni ’70 che intende valorizzare l’innovazione– spiega Alessandro Gallo, DG di Springer Healthcare – il premio ha luogo in molti Paesi con varie declinazioni ed è coordinato dalla Galien Foundation di New York. Springer gestisce il Premio in Italia e Germania, e dal 2019 si occuperà anche della cerimonia olandese.

Per i farmaci la valutazione delle candidature è a cura di un comitato scientifico indipendente di clinici e farmacologi nominato da Springer Healthcare, che svolge il proprio lavoro a titolo gratuito – spiega ancora Gallo -  la valutazione dei medical device è invece affidata a un comitato di esperti nominato dalla SIMFER (Società Italiana di Medicina Fisica e Riabilitativa)”.

Entrambi i comitati sono presieduti dal Professor Pier Luigi Canonico (Università degli Studi del Piemonte Orientale Amedeo Avogadro)”.

Ai vincitori verrà consegnata la medaglia d’oro realizzata dall’artista francese Albert de Jaeger (1908 - 1992).

Alessandro Gallo | General Manager  | Tel: (+39) 366 5717897  | alessandro.gallo@springer.com


Claudio Oliveri | PR, Communications & Media | Tel: (+39) 02 54259754  | claudio.oliveri@springer.com


Eleonora Zanaboni | Organizing Secretariat | Tel: (+39) 02 54259743 | eleonora.zanaboni@springer.com | c/o Springer Healthcare Italia SRL, Via Decembrio 28 – Milano


Per ulteriori aggiornamenti e informazioni, potete consultare il sito: www.prixgalien.it 


 

INFORMATIVA SULLA PRIVACY: Il trattamento dei dati personali avviene nel rispetto del D.Lgs. 196/03.