Empagliflozin: dai meccanismi fisiopatologici ai benefici clinici nei pazienti con DMT2 ad elevato rischio cardiovascolare

Empagliflozin: dai meccanismi fisiopatologici ai benefici clinici nei pazienti con DMT2 ad elevato rischio cardiovascolare

Apri in pdf

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?